Una ricetta per ricominciare

Ricominciare la settimana è sempre faticoso, soprattutto dopo un we carico di dolore come quello appena trascorso. Così ho scelto di pubblicare oggi la ricetta di Danja, perchè davanti a una tavola imbandita e a un buon piatto tutto sembra più facile!

GNOCCHETTI DI CASTAGNE CON SALVIA, PECORINO E SPECK

“Halloween è una magia…e tutte le zucche si porta via!” Hahaha, ovviamente sto scherzando! In casa mia continueremo a mangiare chili di zucche (la mia passione è sfegatata, già lo sapete) e vedrete che tornerò a proporvi ancora ricette a base di zucca. Nel frattempo, però, dedichiamoci anche ad altre prelibatezze stagionali, come le castagne. Le mangiate solo arrosto? Non sapete cosa vi perdete! Iniziamo, ad esempio, a scoprire come sono deliziosi gli gnocchetti con la farina di castagne…

Ingredienti per 2 persone:

**per gli gnocchetti:

150g di farina di castagne

75g di farina

acqua q.b.

sale

**per il condimento:

60g di speck a cubetti

2 cucchiai di salvia tritata (secca o fresca)

pecorino grattugiato

Procedimento:

Raccogliere in una ciotola le due farine setacciate, unire un pizzico di sale e l’acqua tiepida, poco alla volta, impastando con le mani. Trasferire il composto su una spianatoia infarinata e impastare fino a ottenere un impasto morbido e uniforme. Coprire con la pellicola e fare riposare in frigorifero per almeno un’ora. Lavorando sempre su un ripiano ben infarinato, dividere l’impasto in tanti bastoncini da cui poi ricavare piccoli tocchetti da schiacciare con il pollice per dargli una forma simil orecchietta (vi consiglio, di tanto in tanto, di infarinarvi anche il pollice così evitate che il gnocchetti vi si attacchi al dito!). Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata. In un’ampia padella, rosolare lo speck senza aggiunta di grassi. Quando inizia a colorarsi, insaporire con la salvia e sfumare con un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi. Prelevare gli gnocchi con una schiumarola non appena vengono a galla e trasferirli nella padella con lo speck e la salvia. Spadellare un minuto, aggiungere abbondante pecorino grattugiato e servire subito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...